Chi cerchiamo


Siamo alla ricerca, come smart working, di due sviluppatori Fullstack Developer Mean, abili con Javascript e in grado di muoversi su tutto lo stack (backend e frontend) anche se non con lo stesso grado di confidenza. 

La persona adatta potresti essere tu, puoi avere anche solo TRE anni di esperienza in ambito lavorativo, ma DEVI aver sviluppato TANTO per progetti tuoi, per test, per divertimento.

L'importante è che come noi:

  • credi fortemente nello spirito di gruppo e nella comunicazione 
  • adotti il clean code ma in modo pragmatico, non filosofico 
  • pensi alla soluzione prima di scriverla
  • ti muovi abilmente tra i design pattern
  • ti nutri di codice, non vedi l’ora di provare nuovi framework e tecnologie, ma solo per progetti a basso rischio o di test
  • sei intrinsecamente amante della tecnologia e del DIY
  • sei in grado di superare il test di Alexander 

 

Tecnologie richieste


Fondamentali (ossia tutti e tre anche se con % diverse di confidenza)

  • Angular > 2 (esperienza > 2 anno)
  • NodeJS + Express (esperienza > 3 anni)
  • MongoDB


Gradite (una o più)

  • AngularJS 
  • PostgreSQL
  • Typescript
  • Webpack
  • Vue.js
  • D3.js
  • React
  • Redis
  • RequireJS
  • PhantomJS
  • Neo4j
  • Git 
  • LESS / SASS
  • Bootstrap and JQuery
  • CI / CD

 

Ambiente lavorativo: smart working


Il progetto Fullstackagency è atipico in Italia: crede molto nella distribuzione liquida del team (lo smart working). Per questo coniuga l'attività standard da ufficio con la possibilità di lavorare da remoto, ovunque:

  • La pipeline lavorativa è centrata nel lavoro da remoto (smart working) e segue le metodologie agile. Il remote working abbatte i confini e le rigidità delle infrastrutture standard. 
  • Non esistono orari. Solo obiettivi. La giornata è formata da 24 ore, ciascuno sceglie quelle più congeniali al suo ritmo circadiano e funzioni dell’obiettivo task. L'unico sforzo richiesto è partecipare alle call giornaliere online di coordinamento.
  • Strumenti di comunicazione: Asana per la to do list, Skype per la storia delle comunicazioni, Toggl per battere il tempo, Github per avere tutto in ordine, Dropbox per un unico ambiente e Drive per scrivere a n mani. 
  • Autonomia collaborativa. Alcuni progetti sono sviluppati verticalmente, altri orizzontalmente. Pur avendo la forza di un team, lo spirito di risoluzione primario è quello autonomo, non esiste una filiera scomposta. E' molto importante, però, la comunicazione interna. 
  • Divertiamoci. Più volte l'anno organizziamo weekend / hackathon di fullstack in ambienti goliardici, dove tra una birra e una pizza usciamo dal mondo virtuale.


Regole d'ingaggio


  • Puoi essere ovunque, ma questa volta se sei a Roma è meglio! 
  • Puoi avere la partita iva
  • Avrai sempre visibilità su tutti i progetti in corso (uno scrum allargato).
  • Scegliamo insieme i progetti più interessanti.
  • Applichiamo la formula 80/20.  L'80% delle attività è per progetti di clienti, il 20% è dedicato a nostri progetti interni, di cui puoi anche essere promotore.
  • Per un impegno fulltime riconosciamo un fisso mensile lordo tra 2.5k e 4k più una % sul budget dei progetti vincenti, quelli cioè in cui siamo stati tutti bravi!

 

Se ti ritrovi in tutto questo, salta su! 

L’offerta si intende estesa a entrambi i sessi, in accordo con la normativa vigente (L.903/77)

Contattaci


 Ho letto ed accetto i termini e condizioni per la privacy